Shopping Cart

Centropyge Boylei: il barbiere del Pacifico

Hai bisogno di un barbiere?

Io avrei un amico che può fare al caso tuo, anche se teoricamente è un po’ difficile da raggiungere e non gli piace molto farsi trovare.

Parlo del Centropyge Boylei, una specie che vive nel Pacifico centrale.

È decisamente poco conosciuto, anche perché è davvero raro.

Nonostante ciò, è conosciuto anche con la nomenclatura comune di Pesce Angelo Barbiere, appunto.

Vuoi scoprire tutto su questa specie? Continua a leggere, in questo pezzo ti parlerò di:

  • Le caratteristiche da conoscere del Pesce Angelo Barbiere
  • Qual è il miglior acquario per Centropyge Boylei
  • Cosa puoi dare da mangiare a questi pesciolini.

Sei pronto?

Iniziamo.

CENTROPYGE BOYLEI: LE CARATTERISTICHE DI QUESTO PESCE MARINO

CARATTERISTICHE FISICHE

Il Centropyge Boylei raggiunge al massimo i 7 cm di lunghezza.

Si tratta di una specie che soffre molto di Oodinium e soffre anche in caso di valori dell’acqua non ottimali.

Le spine rigide presenti sulla pinna dorsale, a parte l’ultima, non sono coperte dalla membrana e, il pesce, le può direzionare in avanti come metodo di difesa assieme all’aculeo presente sull’opercolo branchiale.

HABITAT NATURALE

Come ti accennavo, puoi trovarlo nelle profonde acque dell’Oceano Pacifico centrale.

Questa specie è solita popolare le colonne d’acqua fino ai 130 metri.

ACCOPPIAMENTO E RIPRODUZIONE

Spesso ti ho fatto presente che le specie marine vengono fatte riprodurre raramente in cattività e che esistono spesso pochissimi studi a proposito dei loro processi riproduttivi.

Questi particolarissimi esemplari non fanno eccezione.

ACQUARIO PER CENTROPYGE BOYLEI

Solitamente, questi pesciolini risultano pacifici anche con le specie più piccole della barriera, anche se devi tenere in considerazione delle eccezioni.

Infatti, il Centropyge Boylei non è adatto ad una vasca che contiene coralli abbondanti perché è solito dare qualche ‘pizzicata’ di troppo agli invertebrati e, inoltre, non può essere inserito con altri Centropyge.

Per un corretto allevamento, ti sarà sufficiente disporre di un acquario di almeno 200 litri, che allestirai con molte rocce in modo tale da formare un buon numero di anfratti.

Di questi pesciolini, i rari esemplari che puoi trovare in commercio provengono esclusivamente da catture in natura: questo perché un singolo esemplare di questa specie può costare fino a 25.000 euro.

Barbieri di lusso (eheh).

COSA MANGIA CENTROPYGE BOYLEI

Per alimentarlo puoi fornire:

  • Artemia
  • Chironomus Mysis
  • Alghe
  • Mangime secco granulare di ottima qualità
  • Fettine di banana e zucchina
  • Verdure sbollentate (spinaci).

CONCLUSIONI

Abbiamo finito.

Tutto chiaro?

Se ti senti pronto ad investire una quantità così importante di denaro per un esemplare così raro, inizia a chiedere un preventivo per un acquario su misura che possa essere in grado di esaltare le loro caratteristiche.

100% su misura

Colori, dimensioni e rifiniture personalizzate.

Produzione interna

Selezione materie prime e lavorazione interna.

Prodotti assicurati

Assicurazione RC prodotti, su tutto il su misura.

Spedizioni sicure ed assicurate

Su bancali con cassa di legno in OSB su misura.