Shopping Cart

Channa Micropeltes: l’Anaconda d’acqua dolce

È conosciuto come Pesce testa di Serpente, ma sarebbe più corretto chiamarlo “Pesce Anaconda”, per le sue dimensioni che lo caratterizzano e che lo rendono qualcosa di più di un semplice pesciolino.

Di specie di Channa ne esistono tante (alcune conosciute con lo stesso nome comune), ma questa è sicuramente tra le più grandi e affascinanti.

Non è facile allevarlo, sia perché è una specie particolarmente aggressiva (quando raggiunge l’età adulta) sia perché necessita di enormi spazi.

Continua a leggere, questa specie ha tante particolarità che vanno approfondite. In questo pezzo ti parlerò di:

  • Le caratteristiche da conoscere del Pesce Testa di Serpente
  • Qual è il miglior acquario per Channa Micropeltes
  • Cosa puoi dare da mangiare a questi pesciolini.

Sei pronto?

Iniziamo.

CHANNA MICROPELTES: LE CARATTERISTICHE DI QUESTI PESCI D’ACQUA DOLCE

CARATTERISTICHE FISICHE

Un esemplare di Channa Micropeltes è in grado di raggiungere una lunghezza massima che può arrivare fino a 130 cm.

Solitamente gli esemplari giovani sono molto pacifici, ma una volta raggiunta la maturità sessuale sviluppano una forte territorialità e una grande aggressività.

HABITAT NATURALE

Questa specie si trova nel continente asiatico, dove popola vari corsi e bacini d’acqua.

ACCOPPIAMENTO E RIPRODUZIONE

Sulla riproduzione di questa specie si sa poco.

In natura, infatti, non è facile riuscire ad osservare la deposizione, ma si sa con certezza che le uova vengono lasciate in un nido di vegetazione limitrofo alla sponda che è costantemente sorvegliato dai genitori. 

In ogni caso, è possibile assistere all’accoppiamento di due esemplari di Channa in acquario, ma ti consiglio di non fare in modo che avvenga se non conosci davvero a fondo il processo e se quindi non sai come gestirlo.

ACQUARIO PER CHANNA MICROPELTES

Nonostante la sua indiscutibile bellezza, ti sconsiglio di allevare un esemplare di Channa Micropeltes in un acquario domestico, a meno che tu non possa realizzare una vasca che abbia le dimensioni di un acquario pubblico.

Ti do questi avvertimenti perché troppo spesso gli appassionati vengono ammaliati dai giovani esemplari presenti nei vari negozi, senza realizzare quali grandezze arriveranno a raggiungere questi pesci.

Tuttavia, come ti ho detto, se hai la possibilità di costruire un acquario molto grande da dedicare interamente a questa specie, ricorda di allestirla mantenendo molto spazio libero per il nuoto.

In ogni caso, mi preme dirti che gli esemplari di Channa Micopeltes presenti in commercio possono provenire sia da catture autorizzate in natura sia da allevamenti professionali del Sudest asiatico.

COSA MANGIA CHANNA MICROPELTES

In natura si ciba predando anfibi, pesci ed insetti.

Allevata in acquari, in relazione alla grandezza, questa specie può essere alimentata con:

  • Lombrichi
  • Gamberetti
  • Polpa di cozza
  • Pesce.

CONCLUSIONI

Abbiamo finito.

Tutto chiaro?

Come ti ho detto, l’allevamento di questa specie necessita di spazi importanti. Se hai la possibilità di costruire nella tua abitazione una vasca dalle grandi dimensioni, allora inizia a chiedere un preventivo per un acquario su misura che possa essere in grado di esaltare le caratteristiche di questa specie.

2 comments

  1. francesca vargiu

    Ciao nino sei bravissimo i miei figli sono appassionati

    1. animalshouse.it

      Grazie Francesca 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

100% su misura

Colori, dimensioni e rifiniture personalizzate.

Produzione interna

Selezione materie prime e lavorazione interna.

Prodotti assicurati

Assicurazione RC prodotti, su tutto il su misura.

Spedizioni sicure ed assicurate

Su bancali con cassa di legno in OSB su misura.