Shopping Cart

La nostra storia

Siamo un’azienda nata da madre natura.

Acquario di Genova

1998

Ad un’infanzia costellata di elementi naturali, ad 11 anni Nino aggiunge un’esperienza destinata a segnarlo per sempre: la primissima visita all’Acquario di Genova. La magnificenza delle vasche e degli animali lì custoditi ha un impatto così forti sul ragazzo da spingerlo a ripromettersi che in futuro avrebbe contribuito all’evoluzione di quel mondo.

Tutto nasce dalla passione

Il nostro viaggio inizia nel 2011

In questo momento, Nino Provenza inizia a pensare di poter fondare un’azienda che possa mettere al centro del proprio operato la passione per gli animali. La straordinaria storia di Nino, tuttavia, affonda le proprie radici in un momento ancora precedente: bisogna fare un passo indietro ed arrivare fino all’infanzia di Nino, che cresce circondato da ogni genere di animale nella splendida cornice delle campagne mugellane. La suggestività di certi scenari hanno un grande impatto sul bambino, che inizia così a sperare di poter riproporre le stesse emozioni provate da piccolo anche in ambito lavorativo.

La prima ditta Individuale

2012

Nasce la prima ditta individuale di Nino Provenza, Animal’s House, una piccolissima realtà locale che è la diretta emanazione dell’amore che il suo fondatore prova nei confronti degli animali. Nello specifico, Nino capisce che la sua vera passione per gli animali debba essere canalizzata verso il mondo dei terrari e degli acquari dopo aver acquistato per pura curiosità Mady, la sua prima iguana verde, e Lucy, un esemplare di pitone reale.

Duccio Catalioto

2013

La passione ed il talento di Nino contagiano in pochissimo tempo anche Duccio Catalioto, suo amico d’infanzia. La visione e la lungimiranza lo convincono a puntare sul progetto e ad intraprendere un incredibile viaggio imprenditoriale, puntando tutto sulla passione di Nino. I primi tempi non sono affatto facili: bisogna porre le basi per un’attività solida e il guadagno economico è minimo, ma i due ragazzi sono consapevoli della serietà del progetto. Duccio studia l’ambiente seguendo Nino agli eventi fieristici e capisce l’andamento di un mercato per lui completamente inedito: la strada è tracciata.

Sempre più animali allevati

2014

Nino inizia ad allevare un numero sempre più elevato di animali: la sua attenzione si concentra su enormi varietà di pesci, pitoni reali, boa constrictor, tartarughe, camaleonti e sauri. Per ognuna di queste tipologie, Nino inizia ad impegnarsi a realizzare personalmente gli acquari ed i terrari che le ospitano: quasi senza accorgersene, la passione di Nino si trasforma in un lavoro a tempo pieno.

Dimissioni dal posto fisso

2015

Proprio in virtù della crescita di Animal’s House, Nino prende la coraggiosa decisione di lasciare il proprio lavoro da impiegato per concentrarsi a tempo pieno sulla sua nuova creatura. Abbandonare la certezza di un posto sicuro per fare un salto nel vuoto è una scelta audace e per niente scontata: come è giusto che sia, però, il coraggio viene sempre premiato. Oltre a questo decide di vendere il container di animali allevati per concentrarsi sulla produzione di acquari e terrari.

Gregory Rossi

2016

Continuando a lavorare al proprio progetto, Nino e Duccio capiscono che Animal’s House deve concentrarsi sulla vendita di acquari su misura artigianali e sulla costruzione e la vendita di sistemi di acquariofilia completi. Per supportare questa scelta, la squadra si allarga: sale a bordo il primo biologo del team, il dottor. Gregory Rossi. I ragazzi, comprendendo le potenzialità di Internet, decidono di far fare il salto di qualità all’attività: alla dimensione dell’offline decidono di affiancarvi l’Online. Contro i pregiudizi comuni, imboccano una strada che si rivelerà vincente.

Acquario di Genova e Livorno

2017

Nel 2017, dopo anni di sacrifici ripagati da una crescita costante, arriva la collaborazione con Costa Edutainment – l’azienda a capo proprio dell’Acquario di Genova e di tutti i musei acquatici d’Italia – si chiude un cerchio. Il sogno del Nino bambino trova finalmente uno sbocco con la realizzazione del progetto del giardino tropicale ‘Un battito d’ali’, realizzato proprio da Animal’s House per l’Acquario di Genova. Questa esperienza rappresenta, ad oggi, una pietra miliare nella vita dell’azienda e dei suoi fondatori.

500

2018

Animal’s House cresce in maniera esponenziale e la necessità di allargare i propri spazi e la propria struttura societaria si fa sempre più stringente. Se si dovesse sintetizzare l’anno con una sola parola sarebbe ‘cinquecento’. Sì, perché nel 2018, oltre alla nascita della prima srls, vengono inaugurati 500 nuovi metri che vengono utilizzati per il laboratorio artigianale a disposizione del team di Animal’s House. Nel 2018 sono più di 500 gli acquari su misura realizzati e consegnati in tutto il Paese.

STATUS

2018

In poco tempo, Animal’s House inizia a ricevere ordini da decine e decine di clienti da dover gestire mensilmente. Duccio, decide che è il momento di implementare un po` di sana tecnologia per l’ottimizzazione dei processi ed il supporto ai clienti. All’improvviso, l’intuizione: ecco che quindi il 2018 diventa anche l’anno di Status, l’innovativo sistema che mette il cliente direttamente in contatto con i nostri artigiani e li aggiorna ad ogni lavorazione. Taglio del cristallo, assemblaggio, controllo qualità, imballaggio e spedizione: ad ogni passaggio, è premura dell’artigiano far arrivare le informazioni in tempo reale sullo smartphone del cliente.

L'espansione in Europa

2019

L’incredibile crescita di Animal’s House all’interno del mercato italiano non è fine a se stessa. A distanza di pochissimo tempo, infatti, anche all’estero acquariofili ed appassionati di design iniziano a prestare attenzione alla qualità dell’artigianato Made in Italy. Arrivano i primi clienti da Austria, Germania e Spagna: l’azienda inizia ufficialmente ad esportare in tutta Europa, espandendo ulteriormente il proprio bacino d’utenza.

N1 in Italia

2021

La squadra si allarga ulteriormente e raggiunge le dieci unità tra collaboratori esterni e dipendenti. La costante evoluzione del progetto, poi, spinge Nino e Duccio a ripensarne anche l’immagine online: viene così lanciato il nuovo brand. Questo passaggio viene studiato per conferire ad Animal’s House un’immagine fresca e pienamente conforme all’identikit di un’azienda che si pone come riferimento numero 1 in Italia per la realizzazione di acquari su misura artigianali e sistemi di acquariofilia completi.

Su misura al 100%

Colori, dimensioni e rifiniture personalizzate.

Produzione interna

Selezione materie prime e lavorazione interna.

Prodotti assicurati

Assicurazione RC prodotti, su tutto il su misura.

Spedizioni sicure ed assicurate

Su bancali con cassa di legno in OSB su misura.