Shopping Cart

Paracanthurus Hepatus, il Chirurgo più famoso

Forse non te ne sei ancora reso conto ma il Pesce Chirurgo Blu, è lo stesso pesce diventato famoso nei panni di Dory per il cartone animato della Disney “Nemo”.

È proprio lei: oggi andremo a vedere le cosa la rende unica (oltre al cartone animato), come si riproduce e come allevarla.

Buona lettura!

 

Origine e particolarità

Appartiene alla famiglia degli Acanthuridae e popola gli spazi aperti ricchi di coralli dell’oceano Indiano, oceano Pacifico orientale, delle isole Mauritius e Seychelles fino alle isole Samoa e Fiji.

La profondità media a cui preferisce vivere è tra i 3 e i 35 metri.

Gli esemplari giovani vivono in gruppi molto numerosi, composti anche da centinaia di esemplari, mentre gli adulti, preferiscono vivere solitari.

 

Caratteristiche: cosa lo rende unico

In natura raggiunge con facilità i 30 cm di lunghezza mentre in acquario solitamente arriva ai 16/18 cm.

Nel suo ambiente naturale in caso di pericolo, cerca di ripararsi all’interno del suo corallo preferito, la Pocillopora Eydouxi.

Paracanthurus Hepatus ha un corpo a forma di ellisse, schiacciato sui fianchi ed abbastanza allungato.

Possiede una piccola testa, la gola e fronte arrotondate, una bocca piccola con denti a forma di scalpello e evidenti labbra.

Il peduncolo caudale di piccole dimensioni è congiunto col corpo. Sopra di esso si trova una squama spostabile a protezione della spina erettile, affilata e rivolta anteriormente. Viene utilizzata come mezzo di difesa, da qui il nome di pesce Chirurgo.
La sua inconfondibile livrea è blu intenso con un appariscente disegno nero presente sui fianchi, che si estende fino a coprire l’occhio.

La pinna dorsale è dello stesso blu con i raggi di una tonalità più scura e bordata di nero.

La pinna caudale invece è di colore giallo anch’essa bordata di nero.

Sul peduncolo caudale è presente un triangolo di colore giallo che si congiunge al centro della coda.

Le pinne pettorali sono di una tonalità più chiara di blu con una vistosa macchia gialla nella parte superiore.

Alimentazione: ecco cosa mangia

L’alimentazione è onnivora: si ciba prevalentemente di zooplancton ed alghe.

Oltre a cibarsi delle alghe presenti sulle rocce vive possiamo fornire Artemia e Chironomus oltre alle alghe liofilizzate (saranno molto apprezzate).

Come integrazione puoi dargli spinaci bolliti.

 

Allevamento: consigli e avvertenze

Questa specie non è facile da acclimatare, ti consiglio:

  • acquista esemplari giovani che risultano più idonei
  • alleva un solo esemplare perché crescendo potrebbe non essere compatibile con altri esemplari
  • è compatibile con la maggior parte dei pesci di barriera ma ti sconsiglio di allevarli insieme ad altri Acanturidi, anche se di colorazione differente come per esempio Acanthurus Leucosternon ed Acanthurus Japonicus.
  • acquista una vasca di almeno 500 litri netti,
  • aggiungi molte rocce vive con acqua ben filtrata, ossigenata e con forte movimento.

 

Pericoli e rischi per la salute

Questa specie se allevata in condizioni non ottimali è particolarmente soggetta a Oodinium e a Micosi.

Eccoci arrivati alla fine di questa guida sul Pesce Chirurgo Blu, il famoso pesce del cartone animato Disney.

Il prossimo passo è una chiamata con me per rispondere ai tuoi dubbi e scegliere il meglio per te.

È gratis e sarà finalizzata a trovare la miglior soluzione a quello che stai cercando.

 

Articolo di

Gregory Rossi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

100% su misura

Colori, dimensioni e rifiniture personalizzate.

Produzione interna

Selezione materie prime e lavorazione interna.

Prodotti assicurati

Assicurazione RC prodotti, su tutto il su misura.

Spedizioni sicure ed assicurate

Su bancali con cassa di legno in OSB su misura.