Il rosso della livrea dei Puntius Titteya è all’origine della denominazione comune di barbo ciliegia.

Specialmente i maschi durante il periodo riproduttivo si colorano di un rosso acceso, anche se per scopi commerciali sono stati creati barbi ciliegia albini.

Se sei un neofita o vuoi semplicemente un pesce semplice da allevare, lascia che te lo dica: questa è la scelta giusta. A differenza del Puntius tetrazona, infatti, il barbo ciliegia è tranquillo e pacifico.

Vuoi saperne di più? In questo post stai per sapere tutto ciò di cui hai bisogno per un allevamento impeccabile:

  • Le caratteristiche da conoscere del barbo ciliegia
  • Come allestire un acquario per Puntius Titteya
  • Cosa mangia questo pesce d’acqua dolce.

Sei pronto? Iniziamo.

Puntius Titteya: le caratteristiche di questo pesce d’acqua dolce

L’habitat del barbo ciliegia

Puntius Titteya è una specie originaria dello Sri Lanka. Popola piccoli corsi d’acqua poco profondi, caratterizzati da:

  • lento scorrimento
  • fondale limoso
  • abbondanza di materiale organico.

Il rilascio di tannini e acidi umici mantiene un basso pH dell’acqua, che è di colore ambrato, vista la presenza di materiale organico in decomposizione.

Caratteristiche fisiche

Il barbo ciliegio ha un’aspettativa di vita di 5/6 anni, durante i quali raggiunge i 5 cm di lunghezza.

Il dimorfismo sessuale è evidente, visto che, soprattutto durante il periodo riproduttivo, i maschi sono distinguibili dalle femmine per:

  • dimensioni minori
  • forma più snella
  • colori sgargianti

Accoppiamento e riproduzione

La riproduzione, non molto complessa, avviene anche in acquario: le femmine depongono le uova e le disperdono nell’ambiente circostante, senza alcuna cura parentale.

Acquario per barbo ciliegia: come si alleva in modo corretto

Puntius Titteya ha un comportamento pacifico che lo rende adatto alla convivenza con la maggior parte delle specie. Gli esemplari che puoi comprare, devi sapere, di solito provengono da allevamenti professionali del Sud Est asiatico.

Ti consiglio di acquistare almeno 6/8 esemplari e procurarti un acquario di almeno 180 litri. L’allestimento dovrà essere composto da:

  • sabbia fine di colore scuro, 
  • radici di varie dimensioni,
  • molte piante acquatiche (se possibile, galleggianti).

Cosa mangia il Puntius Titteya

Il barbo ciliegia, in natura, ha una dieta onnivora e si ciba di:

  • alghe
  • insetti
  • piccoli crostacei.

In acquario, invece, si può fornire del granulare di ottima qualità, alternato con:

  • Artemia
  • Chironomus,
  • verdure sbollentate

Conclusione

Abbiamo finito.

Ti raccomando di inserire diverse piante nell’acquario, in modo tale da ricreare un ambiente simile all’habitat naturale. Allo stesso tempo prevedi anche una zona più libera, così che i pesci possano nuotare in tranquillità.

Tutto chiaro?

Se vuoi maggiori informazioni, puoi richiedere un preventivo gratuito per il tuo acquario su misura.

Recent Posts