Se conosci almeno un po’ la nobile arte del Kung-fu, allora saprai quanto siano complessi i nomi che vengono assegnati a mosse e individui.

Questa caratteristica va ricercata nelle leggende che ruotano intorno a questa disciplina, che contribuiscono a rendere tutto molto evocativo.

Cosa c’entra tutto ciò con i nostri amici pinnati?

Be’, devi sapere che tra tutte le specie che popolano il nostro splendido pianeta ce n’è una che con le arti marziali ha molto a che fare.

Parlo del Tanichthys Albonubes, meglio conosciuto come Pesciolino della Montagna della Nuvola Bianca.

Straordinario, non trovi?

Un nome da leggendario maestro di arti marziali.

Vuoi scoprire di più su questo incredibile animaletto? Continua a leggere, te lo spiegherò in questo pezzo in cui ti parlerò di:

  • Le caratteristiche da conoscere del Pesciolino della Montagna della Nuvola Bianca
  • Qual è il miglior acquario per Tanichthys Albonubes
  • Cosa puoi dare da mangiare a questi pesciolini.

Sei pronto?

Iniziamo.

TANICHTHYS ALBONUBES: LE CARATTERISTICHE DI QUESTO PESCE D’ACQUA DOLCE

CARATTERISTICHE FISICHE

Nella botte piccola c’è il vino buono, verrebbe da dire.

Sì, perché questo pesciolino, nonostante raggiunga al massimo la lunghezza di 4 cm, ha un’aspettativa di vita che si attesta attorno ai 10 anni.

Questa specie presenta un evidente dimorfismo sessuale, specialmente negli esemplari adulti.

I maschi sono più longilinei ed hanno una colorazione più accesa ed appariscente; le femmine sono di taglia maggiore ed hanno il ventre maggiormente rotondo.

HABITAT NATURALE

In base a ciò che ti ho anticipato, come poteva non provenire dalla Cina il Tachthtys?

Si muove all’interno di banchi molto numerosi in varie tipologie di corsi d’acqua, in ruscelli poco profondi e con fondali sabbiosi, acque limpide ed ossigenate e ricche di vegetazione acquatica.

Lo si può trovare anche in Vietnam

ACCOPPIAMENTO E RIPRODUZIONE

La riproduzione non è complicata in acquario, specie se dedicato.

Dopo il corteggiamento e l’accoppiamento, la femmina deporrà le uova in acque libere senza che venga effettuata alcuna cura parentale, né nei confronti delle uova né degli avannotti.

La schiusa avviene solitamente dopo due giorni e, al momento del raggiungimento del nuoto libero, dovrai alimentare gli avannotti con infusori oppure con Naupli di Artemia appena schiusi.

ACQUARIO PER TANICHTHYS ALBONUBES

Come ti dicevo, il Pesciolino della Montagna si muove in banchi numerosi, per questo va allevato in gruppo.

Per questo motivo, ti consiglio di acquistare almeno una decina di esemplari da inserire in un acquario di un centinaio di litri d’acqua.

Non avrai alcun tipo di problema, sono pesciolini molto pacifici questi.

All’interno della vasca ti consiglio di allestire un fondale di sabbia di colore medio o scuro, inserire varie radici e piante acquatiche, anche galleggianti dove possibile.

Il movimento dell’acqua è importante, non dovrà essere né troppo vigoroso né troppo lento: una giusta via di mezzo.

COSA MANGIA TANICHTHYS ALBONUBES

Nel proprio areale si ciba principalmente predando piccoli vermi e crostacei.

Per alimentare correttamente questa specie puoi fornire:

  • Mangime granulare di piccola granulometria
  • Artemia
  • Alghe.

CONCLUSIONI

Abbiamo finito.

Prima di concludere, devi sapere che la maggior parte degli esemplari presenti sul commercio acquariofilo proviene da allevamenti professionali.

Qui, nel corso del tempo, sono state selezionate molteplici varianti in base alla colorazione ed alla forma delle pinne.

Tutto chiaro?

Se ti senti pronto ad allevare un vero maestro di arti marziali, inizia a chiedere un preventivo per un acquario su misura che possa essere in grado di esaltare le caratteristiche di questi bellissimi pesciolini.

Recent Posts