Cuora Amboinensis !
Trattiamo oggi questa spettacolare specie di tartaruga palustre proveniente principalmente dai seguenti Paesi: Malesia, Thailandia, Vietnam, Filippine, Sulawesi e l’isola di Amboina (Molucche); oltre a questi Paesi è presente in molti altri con una densità minore. Se ci facciamo caso Amboinensis deriva proprio dal nome dell’isola Amboina.  Sono presenti le seguenti tre sottospecie e cioè:
Cuora Amboinensis Amboinensis, Cuora Amboinensis Kamaroma e Cuora Amboinensis Couro, quest’ultima presente nelle isole di Giava e Sumatra.
Popola gli specchi d’acqua con scarso movimento e fondo fangoso come ad esempio stagni e paludi. Nel proprio ambiente naturale ha un carattere pauroso che la porta a nascondersi nel primo nascondiglio individuato.
Gli esemplari adulti trascorrono la propria esistenza sia in acqua che sulle sponde limitrofe mentre, gli esempalri molto giovani, sono nettamente acquatici. Le dimensioni raggiunte dalle femmine di questa specie, maggiori dei maschi, possono arrivare ai 25 cm per oltre 1,7 kg di peso, allevate però in cattività, raramente superano i 18 cm. La colorazione del carapace può essere verde o marrone o anche beige più raramente mentre il piastrone ha una colorazione giallo/beige con macchie abbastanza simmetriche tra loro di colore nero.
Questa specie raggiunge la maturità sessuale attorno al quinto anno di vita e il dimorfismo sessuale è molto evidente; i maschi hanno dimensione minore, una coda più grossa ed un piastrone concavo rispetto alle femmine che sono di dimensioni maggiori, con un carapace più rotondo ed il piastrone piatto.
Eccoci al punto forte e cioè la motivazione per cui viene comunemente chiamata Tartaruga Scatola…
Caratteristica spettacolare è la presenza nel piastrone di una “cerniera”, che viene a formarsi nei primi anni di vita, che permette una chiusura veramente completa di testa, coda e zampe all’interno del proprio carapace ! Un eccezionale metodo di difesa !
Adesso vi descriviamo come mantenerle al meglio in cattività realizzando un terrario/paludario ad hoc per questa meravigliosa tartaruga. Dettagliamo che l’allevamento all’aperto in laghetto è possibile fino a che le temperature ambientali, anche dell’acqua quindi, non siano inferiori ai 20°C.
Realizzare un terrario/paludario su misura e ad hoc per questa specie è il nostro lavoro da anni, di seguito alcuni consigli per un allevamento ottimale. Innanzitutto le dimensioni della vasca devono essere rapportate al numero di esemplari che intendiamo ospitare; questo spazio deve essere abbondante in quanto sono frequenti le lotte tra individui maschi. La parte acquatica e quella emersa devono essere similari, quindi 50% e 50%, con un livello di acqua non profondo in quanto specie palustre.
La temperatura dell’ambiente e dell’acqua devono essere mantenute entrambe attorno ai 25°C con un tasso di umidità di circa il 70%. Fondamentali lampade ad emissione UVA e UVB. Per allestire correttamente la parte acquatica andremo ad inserire radici semisommerse e varie piante acquatiche quali Pistia, Elodea e Nasturthium, che oltre a fornire una alimentazione “naturale” saranno molto utili per formare dei validi nascondigli.
La dieta di questa specie è al 90% vegetale quindi andranno somministrate verdure, frutti e molto raramente piccoli pesci o lombrichi; consigliamo vivamente di lasciare a loro disposizione un osso di seppia, quale naturale integrazione di calcio.
L’accoppiamento delle Tartarughe Scatola avviene in acqua, dopo 2/3 settimane dall’accoppiamento ha luogo la prima deposizione, a cui ne seguiranno altre 2/3 con un intermezzo di 40 giorni circa. Solitamente la femmina depone 2 uova, molto raramente una quantità maggiore, di forma ovale allungata che si schiuderanno dopo circa 80 giorni, con una temperatura di incubazione media di 29°C ed un tasso di umidità superiore al 90%.
Concludiamo mettendo a conoscenza che questa specie è inserita nell’App. II della Cites in quanto fortemente in calo nei Paesi di provenienza a causa di illegali catture finalizzate al commercio “nero” e all’alimentazione umana.
Se siete o sarete interessati all’acqusito di uno o più esemplari appartenenti a questa specie, chiedeteci info, saremo in grado di procurarvi esemplari sani provenienti da allevamenti certificati. Se invece state cercando una tartaruga su misura, potete contattarci senza impegno per un preventivo gratuito.

Recent Posts

Leave a Comment